Archivi Autore: SCUOLAIRS

Non solo coordinamento: i responsabili di servizi e progetti come leader negoziali (IV edizione)

Destinatari: assistenti sociali, psicologi, educatori, operatori sociali pubblici o del terzo settore, con funzione di coordinatori e/o responsabili, responsabili di Fondazioni e altri enti impegnati nello sviluppo di progetti sociali

Finalità e contenuti: una delle figure cardine nella gestione dei servizi sociali è quella del responsabile o coordinatore del servizio, figura impegnata a gestire livelli di elevata complessità, talvolta in assenza di sufficiente chiarezza in merito a responsabilità, ruolo e funzioni che è chiamato a svolgere.

Il responsabile o coordinatore ha una funzione cruciale nei confronti del gruppo degli operatori e nella relazione con tutti gli altri attori della rete collocati su piani molto differenti: altri servizi dell’amministrazione locale, delle Asl (o ATS – ASST in Lombardia), della scuola e della giustizia. In questa direzione appare interessante approfondire consapevolezze e competenze dei responsabili di servizi e progetti come leader negoziali. Il corso propone ai ruoli di coordinamento e responsabilità una formazione partecipata, un laboratorio, che andrà ad esplorare alcune aree relative sia al funzionamento interno dell’équipe, che alla gestione degli interventi di rete delle politiche sociali assunte dai diversi ambiti territoriali al fine di sviluppare competenze e consapevolezza nell’esercizio di tale ruolo di “leader negoziale”.

Durata: 3 giornate: 10/10, 6/11, 21/11/2018.  Il corso si terrà presso la sede di IRS, via XX Settembre 24, 20123, Milano (MM rossa Conciliazione) dalle ore 10.00 alle ore 17.00

Referente: Ugo De Ambrogio

Qui puoi scaricare il programma e la scheda di iscrizione

Privacy: nuova normativa e nuove responsabilità

Mercoledì 10 ottobre c’è un’occasione per discutere di un tema tecnico ma di grande importanza, per enti pubblici e organizzazioni non profit: come coniugare operatività e sicurezza? Quando un dato deve essere protetto? Quali sono le logiche delle nuove normative in materia di privacy? Cosa cambia nelle modalità di conservazione dei dati? Un corso destinato a chi deve adeguare le proprie procedure (e i propri modi di fare) con un occhio di riguardo alle strutture sociosanitarie. Dati informatici e dati cartacei devono essere custoditi e protetti, soprattutto in strutture che si occupano di persone in condizioni di fragilità: capire le implicazioni e le responsabilità del trattamento dati è fondamentale per agire con serenità.

Docente: Alessandro Battistella abattistella@irsonline.it

Il corso si svolgerà il 10 ottobre dalle 10 alle 17.00 presso la sede IRS in via XX settembre 24 a Milano (MM Conciliazione). Le iscrizioni si chiudono l’11/6. Saranno richiesti 6 crediti formativi per assistenti sociali.

Per i costi e le modalità di iscrizione potete scrivere una mail o  scaricare il programma

 

Analisi Transazionale e LEGO®: innovare divertendosi

Quanti adulti hanno guardato con invidia i figli giocare con i mitici cubetti? La grande familiarità di questo gioco ha fatto sì che i mattoncini diventassero lo strumento di una serissima metodologia laboratoriale di approccio al cambiamento e all’innovazione: Lego Serious Play® è una metodologia di facilitazione orientata all’apprendimento organizzativo. Le teorie dell’Analisi Transazionale e il Lego® si combinano per fornire stimoli e spunti di riflessione per parlare di gruppi, innovazione organizzativa, meccanismi decisionali.

Se siete curiosi e volete darvi uno spazio per riflettere sui vostri modelli comportamentali iscrivetevi alla giornata del 27 Giugno, che si terrà presso la sede IRS di via XX Settembre 24 a Milano dalle 10 alle 17.  Andrea Dondi e Francesco Grassi vi condurranno nella sperimentazione del metodo. Il corso fornirà 6 crediti formativi per assistenti sociali. In collaborazione con Eureka!Servizi.

Scaricate il programma per i costi e le modalità di iscrizione, o scrivete un’email a Federica Picozzi, 02 4676 4310.

Sbagliando si impara: il diritto di sbagliare e di imparare dagli errori MILANO 9/11 E 16/11/2018

Quante volte un assistente sociale si sente inadeguato? E quante volte mette in atto comportamenti difensivi per non affrontare la realtà? Per essere davvero efficaci occorre riconoscere che a volte si sbaglia, e imparare a costruire percorsi di apprendimento a partire proprio dagli errori, visti come occasioni di miglioramento piuttosto che come una sentenza inappellabile. Con l’aiuto del codice deontologico, un percorso in due giornate per affinare l’agire professionale.

Sono stati richiesti richiesti 6 crediti deontologici e 6 formativi all’Ordine degli assistenti sociali.

Docenti:  Ariela Casartelli  e Francesco Di Ciò

Referente: Francesco Di Ciò fdicio@irsonline.it

Durata: 2 giornate –   A Milano: 9 e 16 novembre  2018. Il corso si terrà dalle ore 10.00 alle ore 17.00 presso la sede IRS di Milano, via XX Settembre 24, dalle ore 10.00 alle ore 17.00. Qui puoi scaricare il programma completo con i costi e la scheda di iscrizione

 

Per info sulle sedi cliccate qui.

Potete inviare una mail per richiedere informazioni, o chiamare il numero 02 4676 4310, Federica Picozzi. 

 

Gli strumenti dell’Analisi Transazionale per l’assistente sociale

Destinato esclusivamente agli assistenti sociali, questo corso esperienziale ha diversi obiettivi: vuole sicuramente offrire un’occasione d’incontro con la teoria dell’Analisi Transazionale, ma vuole anche proporre strumenti pratici utili a consolidare la percezione di efficacia nell’esercizio del proprio ruolo e la congruenza fra pratica professionale e principi etici e deontologici. Non ultimo, vuole dare indicazioni su come l’AT possa migliorare lo stato di benessere, lavorativo e personale.

Dal punto di vista metodologico quindi il corso sarà caratterizzato da momenti esperienziali di lavoro in gruppo. Durante il corso si alterneranno lezioni teoriche di aula a simulazioni, esercitazioni, partendo dalla realtà professionale dei partecipanti. Ariela Casartelli e Francesca Merlini, autrici con Patrizia Cola del libro “Il servizio sociale incontra l’Analisi Transazionale” di Maggioli, si affiancheranno nella conduzione del corso.

Referente: Ariela Casartelli acasartelli@irsonline.it

Durata: 2 giornate –   mercoledì 7 e martedì 20 marzo 2018. Il corso si terrà presso la sede IRS di Milano, via XX Settembre 24, dalle ore 10.00 alle ore 17.00. Per info sulla sede cliccate qui.

Qui puoi scaricare il programma completo e la scheda di iscrizione. Potete inviare una mail per richiedere informazioni, o chiamare il numero 02 4676 4310, Federica Picozzi. 

I Fondi Strutturali a supporto delle politiche di inclusione sociale

Le politiche europee e i fondi strutturali giocano (e giocheranno) un ruolo importante nella composizione dei finanziamenti per le politiche di inclusione sociale.  Per avere un ritratto preciso della situazione, capire quali sono i principali fondi disponibili  (FSE, FESR, FEASR e FEAD), vedere come i programmi operativi si stanno strutturando potete iscrivervi alla nostra giornata formativa del 19 marzo. Chiara Crepaldi (qui potete trovare un suo articolo sull’argomento) fornirà informazioni e indicazioni sull’insieme delle risorse e delle modalità di intervento rese disponibili dai fondi.

Destinatari: operatori, dirigenti e responsabili di enti pubblici e privato sociale che desiderano informazioni sulla struttura e l’organizzazione dei finanziamenti europei derivanti da fondi strutturali

Durata: 1 giornata – lunedì 19 marzo 2018 – Il corso si terrà a Milano, presso la sede IRS di via XX Settembre 24,  dalle ore 10.00 alle ore 17.00. Per info sulla sede cliccate qui..

Costi pro capite: per chi si iscrive entro il 10/2 le tariffe sono scontate: i singoli pagano 140,00 euro IVA inclusa, gli enti e le società 200,00 euro IVA inclusa, i dipendenti pubblici iscritti dall’ente 164,00 euro IVA esente. Dal 11/2 e fino al 7/3 (giorno di chiusura delle iscrizioni) i singoli pagano 190,00 euro IVA inclusa, gli enti e le società 250,00 euro IVA inclusa, i dipendenti pubblici iscritti dall’ente 205,00 euro IVA esente.  Gli enti pubblici possono intanto iscrivere i propri dipendenti con una lettera di incarico, o una determina, e riceveranno la fattura elettronica successivamente al corso. Per iscrizioni multiple da parte di uno stesso ente sono previsti degli sconti: inviate una mail . Informatevi scaricando il programma con la scheda di iscrizione.

Docente: Chiara Crepaldi

Qui potete scaricare il programma completo e la scheda di iscrizione. Potete inviare una mail per richiedere informazioni, o chiamare il numero 02 4676 4310, Federica Picozzi.

Presentazione del libro IL SERVIZIO SOCIALE INCONTRA L’ANALISI TRANSAZIONALE

Ariela Casartelli, Patrizia Cola e Francesca Merlini saranno a Milano il 29 Gennaio per presentare il loro libro IL SERVIZIO SOCIALE INCONTRA L’ANALISI TRANSAZIONALE, edito da Maggioli.

Uno strumento, quello dell’Analisi Transazionale, ricco di possibilità per l’applicazione nel campo del Servizio sociale: ne discutono le autrici insieme ad Ugo De Ambrogio. Il seminario si svolgerà il 29 Gennaio 2018 presso la Sala dei Diritti del Comune di MIlano, in via De Amicis 10. La registrazione dei partecipanti aprirà alle 9.30, l’inizio dell’incontro è previsto alle ore 10.00.

Il seminario è gratuito previa iscrizione a questo link.

Qui potete scaricare il programma completo. In sede di seminario sarà possibile acquistare il testo con il 30% di sconto. E’ stata presentata domanda per richiedere tre crediti formativi per assistenti sociali

REDDITO DI INCLUSIONE: SI PARTE! Seminario 5/12/2017

Il 14 ottobre 2017 è ufficialmente entrato in vigore il Decreto Legislativo n. 147 del 15 settembre scorso, che ha reso attuativo il Reddito di Inclusione (REI). Il primo dicembre si parte!
I territori sono pronti? Quali i principali apprendimenti dalla sperimentazione del SIA? Come gestire al meglio la transizione verso il nuovo REI? Quali i percorsi di attivazione dei beneficiari più opportuni? Come integrare le risorse già erogate a livello territoriale per il contrasto alla povertà con la nuova misura nazionale?
Irs, in collaborazione con la Scuola, organizza un seminario a Milano, presso l’Auditorium della Cordata, via San Vittore 49.  L’Istituto per la Ricerca Sociale, con esperienza più che ventennale sulle politiche di contrasto alla povertà e particolarmente attivo negli ultimi mesi in accompagnamenti e consulenze ai territori per l’implementazione del SIA, intende dare il proprio contributo alla riflessione e favorire lo scambio di buone pratiche, discutendone con le amministrazioni coinvolte.

Introduce e coordina Daniela Mesini (IRS), e intervengono:
Carla Dessi (IRS)
Gianfranco Marocchi (Consorzio Nazionale Idee in Rete)
Isabella Medicina (AFOL Metropolitana)
Maurizio Motta (Università di Torino, IRS)
Sarà garantito spazio agli interventi e alle domande dell’auditorio.

Il seminario è rivolto a tutti coloro che in ruoli apicali o in qualità di soggetti capofila o di amministrazioni territoriali sono coinvolti nell’attuazione del REI.
La partecipazione è gratuita FINO AD ESAURIMENTO POSTI ED ENTRO IL 1/12 previa iscrizione  a questo link .  Scaricate il programma completo per i dettagli.

Saranno richiesti 3 crediti F.C. Assistenti Sociali

Per maggiori informazioni potete inviare una mail o chiamare Federica Picozzi 02 4676 4310

Delega e controllo nei ruoli di responsabilità

ABBIAMO CAMBIATO LE DATE DEL CORSO: LA PRIMA GIORNATA è STATA SPOSTATA AL 2/2, LA SECONDA GIORNATA È STATA FISSATA PER IL 22/2/2018. Le iscrizioni chiudono il 21 gennaio.

Destinatari: coordinatori, dirigenti e responsabili di servizi e interventi erogati dal pubblico e dal terzo settore

Finalità e contenuti: delegare e controllare: due attività di non facile realizzazione. I rischi di bloccare l’organizzazione e la crescita di chi la compone o di non raggiungere gli obiettivi sono sempre presenti. Il corso, partendo da queste premesse e da un confronto delle esperienze dei partecipanti fornirà, attraverso esercitazioni attive, apprendimenti per un virtuoso esercizio di delega e controllo intesi come forme complementari di crescita virtuosa di una organizzazione e dei suoi ruoli di responsabilità.

Durata: 2 giornate – venerdì 2 febbraio e venerdì 22 febbraio 2018 – Il corso si terrà a Milano, presso la sede IRS di via XX Settembre 24,  dalle ore 10.00 alle ore 17.00. Per info sulla sede cliccate qui.

Referente: Ugo De Ambrogio

Qui puoi scaricare il programma completo e la scheda di iscrizione. Potete inviare una mail per richiedere informazioni, o chiamare il numero 02 4676 4310, Federica Picozzi. 

Gli strumenti della coprogettazione

Destinatari: project manager, coordinatori, dirigenti e responsabili di servizi e interventi erogati dal pubblico e dal terzo settore

Finalità e contenuti: coprogettare con successo presuppone il coinvolgimento nella progettazione delle politiche sociali di attori territoriali con caratteristiche specifiche. Una coprogrettazione efficace infatti vede presenti per prima cosa soggetti pubblici che hanno sviluppano una predisposizione inclusiva e cooperativa anche nella progettazione e gestione del sistema di welfare. Dall’altro lato viene coinvolto un Terzo Settore che decide si assumersi una corresponsabilità anche in termini di rischio di impresa. Il processo di coprogettazione va gestito sia in termini amministrativi che in termini metodologici: altrimenti si rischia l’ennesimo processo dall’alto che perde il coinvolgimento nella progettazione sociale degli attori più innovativi.Il corso vuole fornire alcune indicazioni per sviluppare nei partecipanti le specifiche competenze di conduzione di gruppi progettuali, di progettazione operativa, di valutazione, per ottenere processi di coprogettazione efficaci.

Durata: 3 giornate – martedì 23 gennaio, martedì 6 febbraio, martedì 20 febbraio 2018 – Il corso si terrà a Milano, presso la sede IRS di via XX Settembre 24,  dalle ore 10.00 alle ore 17.00. Per info sulla sede cliccate qui.

Referente: Cecilia Guidetti. Gli altri docenti sono Ugo De Ambrogio e Claudio Castegnaro

Qui puoi scaricare il programma completo e la scheda di iscrizione. Potete inviare una mail per richiedere informazioni, o chiamare il numero 02 4676 4310, Federica Picozzi.