Archivi Autore: SCUOLAIRS

Deontologia e tutela della professione – NUOVE DATE A CAGLIARI

Durata: 2 giornate – 30 NOVEMBRE / 1 DICEMBRE 2016 a Cagliari

Destinatari: assistenti sociali (accreditato con 12 crediti deontologici per assistenti sociali ID 14408)

Finalità e contenuti: come si declinano nella pratica professionale i principi sanciti dal codice deontologico? Che cos’è un conflitto etico? Quali sono oggi i dubbi etici di un assistente sociale? Quali sono gli strumenti e gli organismi che possono tutelare oggi la professione? Il codice deontologico può aiutare a ritrovare il proprio specifico professionale e a promuovere cambiamenti nella propria organizzazione e nell’esercizio della professione. Un laboratorio sull’etica, una proposta di lavoro per dare senso e significato ai dilemmi e ai conflitti che attraversano il quotidiano agire nei servizi.

Referente: Ariela Casartelli

Scarica il programma con la scheda di iscrizione

La coprogettazione fra ente pubblico e terzo settore (4 edizione) – Milano

Destinatari: operatori e responsabili pubblici e del terzo settore che operano o intendono operare in progetti di coprogettazione.

Finalita’ e contenuti: la coprogettazione tra pubblico e privato sociale costituisce oggi uno strumento sempre piu’ diffuso per sviluppare interventi innovativi nei sistemi di welfare locale. Le esperienze di coprogettazione di questi anni hanno consentito di sviluppare riflessioni e valutazioni su un nuovo modello di relazione tra pubblico e privato. Il percorso intende proporre le riflessioni e le metodologie sviluppate dall’IRS in merito a diverse questioni: quali sono gli oggetti e gli ambiti di intervento per i quali la coprogettazione puo’ diventare uno strumento privilegiato? Quali sono i modelli di governance pi adeguati a costruire e mantenere una relazione di partenariato tra ente pubblico e terzo settore? In che modo possibile gestire i conflitti e negoziare un processo di coprogettazione? Con Ugo De Ambrogio e Cecilia Guidetti, curatori del volume edito da Carocci Faber La coprogettazione, La partnership fra pubblico e terzo settore, il percorso proporr informazioni e strumenti, anche a partire dalle esperienze dei partecipanti.

Durata: 3 giornate, venerd 4 novembre, venerd 18 novembre e mercoled 14 dicembre 2016. Il corso si terr presso la sede di IRS, via XX Settembre 24, 20123, Milano (MM rossa Conciliazione) dalle ore 10.00 alle ore 17.00

Referente: Cecilia Guidetti

Qui puoi scaricare Programma e scheda di iscrizione

Seminario COPROGETTAZIONE PER UN NUOVO WELFARE – 12 ottobre 2016 Roma

Dopo l’incontro di Milano, discutiamo ancora di Coprogettazione a ROMA.

coprogettazione piccoloNell’ambito dei seminari “Competenze per il sociale”, organizzato da Legacoop Lazio, MERCOLEDI’ 12 OTTOBRE dalle 9.30 alle 14 si terr in via G.A. Guattani 9 (MMB Bologna) il seminario Coprogettazione per un nuovo welfare: sia gli enti locali sia i soggetti del privato sociale si trovano ad agire in una cornice che supera il tradizionale rapporto “committente / fornitore”, interrogandosi sul significato e sulle modalit operative dei processi di coprogettazione. Ugo De Ambrogio e Cecilia Guidetti, autori del testo edito da Carocci Faber La coprogettazione, La partnership fra pubblico e terzo settore, interverranno insieme a diversi testimoni di territori in cui il sistema stato utilizzato per approfondire le condizioni di funzionamento di un nuovo strumento per la gestione dei servizi. Sono stati richiesti 4 crediti formativi per assistenti sociali. Data la capienza limitata della sala ed a causa delle numerose richieste di partecipazione pervenute, necessario iscriversi all’indirizzo mail legacoop@legacooplazio.it.
Per scaricare il programma clicca su programma completo.

Seminario: Basta dire coprogettazione per fare innovazione? – 14 settembre 2016

coprogettazione piccoloSeminario di presentazione del libro edito da Carocci Faber di Ugo De Ambrogio e Cecilia Guidetti, La coprogettazione, La partnership fra pubblico e terzo settore
Basta dire “coprogettazione” per fare innovazione? Il 14 settembre dalle 9.30 alle 13.30 presso il Cinema Ariosto (via Ariosto 16) a Milano gli autori e diversi testimoni di territori in cui il sistema stato utilizzato approfondiranno le condizioni di funzionamento di un nuovo strumento per la gestione dei servizi. Il seminario fornir 4 crediti formativi per assistenti sociali. La partecipazione gratuita previa iscrizione a questo link. Non saranno ammesse persone non iscritte on line. Per scaricare il programma clicca su programma completo.

Supervisione per assistenti sociali ed equipe multiprofessionali

Finalita’ e contenuti: l’assistente sociale si confronta continuamente con la complessit e questo genera bisogni di sostegno nel proprio lavoro e nel proprio ruolo. Per questo indispensabile poter disporre di uno spazio e di un tempo dove sia consentito fermarsi a pensare, o meglio ri-pensare, alle proprie azioni professionali. Intendiamo la supervisione come processo di formazione avanzata che si sviluppa all’interno di gruppi di lavoro per perseguire i seguenti obiettivi: lo sviluppo di competenze ed autostima, il consolidamento della propria identit professionale, la capacit di integrare aspetti diversi quali metodologia, deontologia, creativit, stile personale, autonomia.

Per gruppi professionali, IRS propone percorsi che si articolano generalmente in moduli di 5 incontri a cadenza mensile. Sono possibili anche incontri individuali.
I cicli di supervisione sono prevedibili sia per equipe omogenee sia formando in sede, gruppi ad hoc. Nel caso di percorsi individuali gli incontri si tengono in sede a Milano.

Sviluppare le risorse dell’assistente sociale per il welfare di domani

A Palermo, in collaborazione con ESIS, parte il percorso formativo Sviluppare le risorse dell’assistente sociale per il welfare di domani.
Un percorso da maggio a settembre in 5 moduli e un laboratorio che, se frequentati in toto, danno diritto, previa prova esame, al conseguimento di un attestato valutabile nei concorsi pubblici in Sicilia ai sensi della normativa regionale siciliana.
Ci si occuper di analisi del bisogno, coprogettazione, valutazione, gestione dei conflitti, sensibilit etica e deontologia.
La quota di iscrizione per l’intero corso di 200 euro, compresa l’elaborazione dei project work. L’iscrizione all’intero corso va effettuata entro il 20 maggio 2016.
La quota dell’iscrizione per il singolo modulo di 25 euro. Per ogni modulo sono riconosciuti i crediti formativi. Ma consigliamo di scaricare il programma completo per verificare i contenuti e le date.
Per ulteriori informazioni: E.Si.S. Ente Siciliano di servizio sociale Via Palmerino, 1 Palermo (sede del corso)
La Segreteria Esis riceve da luned a gioved dalle 9 alle 13

Tel. 091/595204
email: entesicilianoserviziosociale@virgilio.it

Scarica il programma completo

Gestire i conflitti nelle organizzazioni

23, 24 e 25 settembre 2016, ore 9.00-17.00
Vocabolo Belvedere, Passignano sul Trasimeno (PG)

Destinatari: responsabili di servizi e di organizzazioni, psicologi, assistenti sociali, educatori, operatori sociali

Il corso vuole venire incontro a organizzazioni che sempre più spesso sono frammentate al loro interno o in difficoltà nel gestire le proprie relazioni di partenariato. Organizzazioni spesso coinvolte in veloci processi di cambiamento e dove, frequentemente, risultano confuse le funzioni dei diversi ruoli; questi aspetti, spesso sottesi, possono determinare conflitti che mettono a serio rischio gli interessi collettivi delle organizzazioni ostacolandone lo sviluppo e la crescita.
Il percorso intende fornire ai partecipanti un approfondimento teorico sui conflitti nelle organizzazioni, strumenti e competenze utili per analizzare ed essere supportati nella gestione di situazioni conflittuali complesse. In particolare il corso si propone di condividere alcuni riferimenti teorici sulla gestione dei conflitti nelle organizzazioni di lavoro e favorire l’acquisizione di competenze e consapevolezze per migliorare la nostra capacità di esercitare funzioni negoziali e mediative nei nostri contesti professionali.
In particolare, il percorso formativo proposto, intende costituire uno spazio di confronto e scambio finalizzato a cercare delle risposte condivise ai seguenti interrogativi: Intorno a cosa si giocano i conflitti nelle organizzazioni? qual è il copione organizzativo della mia organizzazione? Come posso gestire al meglio i conflitti nella mia organizzazione? Come possiamo trasformare una negoziazione distributiva in una negoziazione integrativa?
Nei tre giorni si affronteranno in sintesi questi temi: I conflitti nelle organizzazioni; Conflitti e culture organizzative; Input teorico: il copione nelle organizzazioni; Mediare e negoziare nelle organizzazioni.

È stata presentata domanda per l’ottenimento di 18 crediti formativi per assistenti
sociali.

La presentazione completa

20151102_102727

Management e ruoli di responsabilità nel welfare di domani

10, 11 e 12 giugno 2016, ore 9.00-17.00
Vocabolo Belvedere, Passignano sul Trasimeno (PG)

Destinatari: dirigenti e funzionari di settori sociali di amministrazioni pubbliche e direttori e responsabili di organizzazioni del privato sociale e di aziende consortili

Con questa iniziativa intendiamo costruire un’opportunit di formazione per i ruoli apicali, figure oggi particolarmente sollecitate a prendere decisioni strategiche per rispondere in modo efficace ai temi della programmazione, della gestione innovativa e della sostenibilit di un welfare in cambiamento.
La Summer School della Scuola IRS di Aggiornamento e Formazione per il Sociale offre dunque a responsabili e dirigenti un percorso di riflessione sul proprio ruolo professionale in un’ottica di sviluppo delle leadership e di approfondimento su alcuni temi relativi ai cambiamenti nel welfare di oggi. Il percorso residenziale si propone come un’occasione per concedersi del tempo per riflettere, in uno spazio-tempo dedicato, sulla gestione efficace del ruolo manageriale nelle attivit di programmazione delle politiche di welfare, ma anche come un’opportunit per acquisire conoscenze sui nuovi processi e sulle nuove frontiere del welfare.

I contenuti in sintesi: Welfare e Innovazione: buone pratiche e nuove frontiere del welfare che cambia (Francesco Di Ci, Ugo De Ambrogio); Ruolo professionale e funzioni di leadership (Francesco Di Ci, Ugo De Ambrogio); La co-progettazione con il terzo settore (Ugo De Ambrogio, Cecilia Guidetti); Contrattualit e analisi di situazioni complesse (Francesco Di Ci, Ariela Casartelli); Le scelte e le decisioni nel welfare di domani (Valentina Ghetti, Cristiano Gori); Stare nei conflitti: l’esercizio di funzioni negoziali e meditative (Francesco Di Ci, Ariela Casartelli).

La presentazione completa

ScIAF-summerschool-FB

La nuova programmazione dei fondi strutturali europei per il sociale

Corso di formazione/informazione

17 e 25 maggio 2016, dalle 10.00 alle 17.00
IRS Istituto per la Ricerca Sociale, via Venti Settembre 24, Milano (MM1 Conciliazione)

Destinato agli operatori sociali e amministrativi, del settore pubblico, privato e privato sociale. Rispetto alla passata programmazione dei fondi strutturali il settennio 2014-2020 ha visto crescere considerevolmente le risorse a disposizione della lotta alla povertà e all’esclusione sociale e con esse la consapevolezza nei territori delle opportunità che con tali fondi si stanno per aprire. Occorre approfondire il tema della nuova programmazione dei fondi strutturali nell’ambito del sociale e delle possibili opportunità che essa può offrire. Regione Lombardia è tra le poche Regioni in Italia che ha avviato un percorso programmatorio importante che metterà a disposizione dei territori nei prossimi anni 113 milioni di euro di cofinanziamento europeo più altrettanti di cofinanziamento regionale. Per aumentare la conoscenza dei contenuti e dei meccanismi dei fondi strutturali, per imparare a muoversi, per iniziare a lavorare nella direzione di un’integrazione di tali opportunità e risorse nell’ambito delle proprie programmazioni locali.

Referente: Chiara Crepaldi

Scheda di iscrizione

Programma completo

Sono stati richiesti i crediti formativi per assistenti sociali

Etica, deontologia e responsabilit nell’esercizio della professione di assistente sociale oggi

15-16 aprile 2016
E.SI.S. Ente Siciliano di Servizio Sociale Scuola italiana di Servizio Sociale”
Via Palmerino, 1 Palermo

Destinatari: assistenti sociali ed operatori sociali

Durata: 2 giornate (12 ore)

Crediti deontologici: 12

Obiettivi: Il corso si prefigge di definire e approfondire i concetti di etica, deontologia e morale attraverso un’analisi del codice deontologico.
Esplorare il ruolo professionale dell’Assistente sociale e declinare nella pratica i concetti di responsabilit verso il proprio ruolo, l’utenza e l’organizzazione.
Affrontare alcuni dilemmi e conflitti etici.
Durante il corso si terranno lezioni teoriche, simulazioni, esercitazioni e riflessioni di gruppo, partendo dalla realt professionale dei partecipanti: un laboratorio sull’etica, una proposta di lavoro per dare senso e significato a dubbi, dilemmi e conflitti che attraversano il quotidiano agire professionale.
L’E.SI.S. e l’IRS sono accreditati come Agenzia di formazione continua presso l’Ordine Nazionale degli Assistenti sociali.

Scheda di iscrizione

Programma completo del corso