NOVITÀ

PRIMA DI ANDARE IN VACANZA, INFORMATEVI SUI CORSI IN PARTENZA IN AUTUNNO

Nuova edizione il 10 ottobre per il seminario “Privacy: nuova normativa e nuove responsabilità”

Un seminario formativo dedicato a chi si occupa di privacy nella PA, con l’attenzione centrata sulle strutture sociaosanitarie: in contesti che trattano dati sensibili e si occupano di fragilità la conoscenza delle nuove normative europee deve essere puntuale. Un momento di riflessione e di approfondimento che si terrà mercoledì 10 ottobre presso la nostra sede di via XX Settembre 24 a Milano (MM Conciliazione) dalle 10 alle 17. Per info su costi,  modalità di iscrizione, sconti per iscrizioni multiple andate alla pagina dedicata e scaricate il programma, oppure inviate una mail alla Segreteria, 02 4676 4310

Corso di formazione SBAGLIANDO SI IMPARA:IL DIRITTO DI SBAGLIARE E DI IMPARARE DAGLI ERRORI. A Milano nuova edizione in Novembre, per cui sono stati richiesti 6 crediti deontologici e 6 formativi

Recita il Codice deontologico: “…l’assistente sociale che nell’esercizio delle proprie funzioni incorra in una omissione o in un errore che possano danneggiare l’utente o il cliente o la sua famiglia, deve informare l’interessato ed esperire ogni tentativo di rimediare”. Ma come farlo in pratica? Come imparare ad imparare dai propri errori? Come far sì che lo sbaglio porti con sè un momento di riparazione, anzichè una sentenza inappellabile? Un momento di riflessione per ragionare sui comportamenti difensivi e sulle possibilità di miglioramento. Scarica il programma o vai alla pagina dedicata

Sono arrivati i contributi che verranno valutati per la III Edizione del Premio CNOAS IRS PSS Costruiamo il welfare dei diritti nei territori

Anche quest’anno il CNOAS, IRS e Prospettive Sociali e Sanitarie hanno lanciato una call per raccogliere (e pubblicare) le idee più innovative sui territori: il 30 giugno è scaduto il termine per fare attivare a PSS  i resoconti delle azioni portate avanti nei diversi territori. Le azioni descritte devono essere innovative in termini di contenuto e devono tendere all’obiettivo di costruire un welfare sociale “comunitario e integrato”, che metta insieme politiche sociali diverse (sanitarie,educative, del lavoro e dell’inclusione sociale) in modo trasversale per stimolare la partecipazione attiva della società civile al benessere collettivo. La commissione di valutazione sta leggendo… A settembre per ulteriori notizie. Qui puoi scaricare il bando

Per saperne di più guarda il video di presentazione del Premio di Ugo De Ambrogio.